Bet Raise Fold: Film Documentario sul Poker

Izy Poker banner ad
    documentario bet raise fold

    Straight flush come vincere un miliardo di dollari e poi perdere tutto
    Bet Raise Fold è il nuovo film documentario dedicato al gioco del poker online

    Da qualche anno a questa arte giocare a poker ha aperto a molti la strada del guadagno su internet, non bisogna essere geni del computer o far parte di una corporation della silicon valley per giocare a Texas Hold’em su internet e ricavarne un onesto e sano profitto, a scapito di chi perde ovviamente.

    Questo è il concetto di partenza di Bet Raise Fold, nuovo documentario sulla storia del poker online negli Stati Uniti. I protagonisti del film sono tutti giovani ragazzi e ragazze che rappresentano una nuova classe d’imprenditori, pionieri in uno dei giochi che più incarna a livello culturale e storico l’America e che grazie alla rete si è trasformato ed è divenuto accessibile a tutti su scala planetaria.
    La storia dei protagonisti coincide parte dall’esplosione del gioco del poker a livello di massa e il bando delle poker room online operato dal governo federale statunitense per irregolarità sui trasferimenti di denaro.

    Sin dall’inizio del film si capisce subito quello che i protagonisti hanno in comune: sono bravi giocatori perché sanno prendere le decisioni giuste e hanno quell’insieme di razionalità e sangue freddo che li avvantaggia sempre quando giocano a poker. Un’altra cosa in comune è che sono tutti giovani e hanno quel pizzico in più d’incoscienza e di spensieratezza per sedersi al tavolo da gioco liberi dai pensieri e dalle preoccupazioni.
    Danielle Moon-Andersen, conosciuta ai tavoli di poker online come "dmoongirl", Tony Dunst, "Bond18", e Martin Bradstreet, "AlexeiMartov" tutti si guadagnavano da vivere alla grande giocando a carte on-line fino al 15 aprile 2011 - un giorno molto triste per tutti i giocatori di poker americani ricordato come il “black Friday”, quando il Dipartimento di Giustizia ha chiuso PokerStars, Full Tilt Poker, Ultimate Bet e Absolute Poker, i maggiori siti di gioco online degli Stati Uniti.

    I federali hanno sequestrato centinaia di milioni di dollari, la maggior parte dei quali erano soldi già vinti dai giocatori, ma non ancora ritirati.
    Venerdì nero è il conflitto centrale del film, la copertura mediatica della chiusura si è concentrata principalmente sulle poker room e sulla violazione dell’Internet Gambling Act del 2006, il disagio dei giocatori, che non stavano infrangendo la legge, è stato per lo più ignorato.

    "Abbiamo ritenuto una responsabilità personale dare voce ai giocatori di poker americani" afferma Jay Rosenkrantz, produttore e regista del film . "Ho sentito il bisogno di dire davvero la storia giusta, perché abbiamo sentito che nessun altro poteva farlo o avere la possibilità di farlo."

    Pokeronlinea.it Voto: 8.5 su 10

    Guarda Il trailer di Bet Raise Fold (in Inglese)





    Per maggiori info: www.betraisefoldmovie.com